LaPresse/Fabio Ferrari

Dopo il disastro in Svezia, adesso la scossa: serve l’immediato esonero di Ventura, affidando la squadra a u tecnico federale

LaPresse/Fabio Ferrari

A mali estremi, estremi rimedi. Lo scempio azzurro andato in scena a Solna non è altro che l’ennesima testimonianza di come la Nazionale abbia bisogno di una scossa forte, immediata. Esonerare Ventura a meno di 48 ore dal ritorno della sfida di San Siro contro la Svezia – quella nella quale l’Italia dovrà ribaltare l’1-0 per riuscire a strappare il pass per il Mondiale – potrebbe sembrare un azzardo, invece non lo è: Ventura a questa squadra ormai non può più ‘dare’ nulla (clicca qui per il clamorosi retroscena) ed allora è necessario che si faccia da parte o, meglio, che qualcuno con lucidità estrema cambi immediatamente affidando la squadra a un tecnico federale. E l’unica strada possibile, rischiosa ma assolutamente da percorrere: il popolo italiano non merita Ventura e questa Nazionale deve andare al Mondiale.

Leggi anche—> Ventura da non credere, in tv peggio ancora che in campo: “ecco perché l’Italia ha perso”

Leggi anche–> Uno scempio firmato Ventura: sconfitti, picchiati e umiliati dalla Svezia. Così l’allenatore ha distrutto l’Italia