Ventura Tavecchio
LaPresse/Jennifer Lorenzini

La mancata qualificazione al prossimo Mondiale da parte dell’Italia non sarebbe solo una catastrofe sportiva: le cifre del danno economico per FIGC, FIFA e Governo

Ventura Nazionale Italia
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Uno scenario purtroppo da tenere in considerazione eccome, Italia chiamata questa sera a San Siro a rimontare il ko subito con la Svezia nella gara d’andata, altrimenti per gli azzurri niente Mondiale di Russia. Una catastrofe sportiva ma anche economica, secondo l’analisi del Corriere della Sera, infatti, la FIGC perderebbe fin da subito circa 4 milioni di euro dagli accordi già siglati con gli sponsor, inoltre nelle casse delle Federazione azzurra non entrerebbero gli 8.2 milioni di euro previsti dalla FIFA per il solo accesso ai gironi che potrebbero maturare fino a 34 milioni in caso di vittoria finale. Ma il vero danno è quello legato ai mancati introiti derivanti dai diritti televisivi e dagli sponsor legati ai passaggi in tv: per una Federazione come quella italiana, la stima della Fifa, è di un crollo di circa il 50%.

Tavecchio
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Ma l’eventuale mancato approdo al Mondiale non sarebbe un danno economico importantissimo solo per la FIGC ma anche per la FIFA: la mancata qualificazione della Nazionale a Russia 2018 rischia di costare alla Fifa una perdita di circa 100 milioni legati ai diritti tv ancora da assegnare. Ma a perdere sarebbe anche il Governo italiano: secondo le stime di Calcio & Finanza il gettito fiscale derivante dalle giocate sugli Azzurri può valere fino a un milione di euro in meno per il Fisco. Non resta che dire: forza Italia!

Leggi anche—> Con il Mondiale o senza, l’Italia esoneri Ventura dopo la Svezia: ecco le due piste per la panchina azzurra

Leggi anche—> Capello distrugge l’Italia e Ventura: “ecco cosa c’è dietro il dramma azzurro”