Bale
LaPresse/Reuters

Il Real Madrid ha scaricato Bale ed è pronto a ‘svenderlo’. In casa Blancos è già partita la caccia al sostituto, ecco tutti i nomi da sogno

LaPresse/Reuters

Real Madrid e Gareth Bale ai titoli di coda. L’ennesimo infortunio muscolare del gallese (19 da quando è arrivato in Spagna dove ha giocato solo il 55% dei minuti totali) e il calo di rendimento avrebbero convinto il club, secondo “As”, a cederlo a fine stagione. Già la scorsa estate i blancos avevano avuto la tentazione di metterlo sul mercato ma alla fine avevano detto no al Manchester United e dargli un’ultima occasione. Ma Bale ha fin qui collezionato solo 9 presenze, non gioca dal 19 settembre e ad oggi il suo cartellino avrebbe una valutazione sui 70-80 milioni di euro, lontani dai 120-150 che i Red Devils avrebbero pagato qualche mese fa. La cessione di Bale aprirà la porta all’arrivo di un nuovo Galactico e in agenda ci sarebbero sei nomi. Il primo è quello di Kylian Mbappé, già  inseguito in passato prima che il giovane attaccante preferisse il Psg ma in questo caso serviranno oltre 200 milioni. Eden Hazard è un vecchio pallino di Zidane e il belga del Chelsea farebbe carte false per giocare agli ordini del suo idolo mentre nel Tottenham gli osservati speciali sono due: Dele Alli e Harry Kane, per il quale ci sarebbe stato un primo sondaggio e che gli Spurs valutano 200 milioni. Nelle ultime settimane è spuntato anche il nome di Neymar, per quanto il brasiliano abbia smentito di essersi pentito del trasferimento al Psg, resta sempre viva la pista che porta a Robert Lewandowski, per il quale il Bayern accetterebbe un’offerta da 70-80 milioni, mentre a completare la lista dei candidati per il dopo-Bale c’e’ Nabil Fekir, attaccante in ascesa nelle fila del Lione. (ITALPRESS).