• LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
/

Gran Galà del Calcio, la Juventus domina sulle altre squadre: ben sette premi vanno ai suoi calciatori, Buffon migliore dell’anno

Il miglior calciatore del Aic è Gigi Buffon. Un campione che merita il premio con più onorificenze ma che incalza la platea del Gran Galà del calcio con battute significative sul calcio italiano. “Adesso si capisce perché siamo usciti con la Svezia: non abbiamo futuro se il migliore sono io…”, ha ammesso Gigi Buffon. “E pensare che non ho vinto nemmeno quello del miglior giovane…”. La Juventus riceve ben 7 statuette ed è la squadra più premiata della serata. Anche Paulo Dybala interviene sul palco, ma questa volta per parlare della gara che venerdì vedrà protagonista la sua Juventus contro il Napoli. “Dopo le prime gare non ho continuato a fare il mio meglio ma è sicuro che do il massimo. – ha affermato l’attaccante – E sono contento di quel che sto facendo. Il Napoli come occasione giusta per riesplodere? Sì, anche se non sarà facile perché in casa gioca un calcio molto bello. Chi vorrei togliere a loro? Nessuno, perché quando vinco lo voglio fare contro i migliori”. Anche Buffon interviene parlando del match contro i partenopei. “Per noi – afferma Gigi commentando l’assenza di Higuain operato ieri alla mano – è una perdita notevole soprattutto davanti a gare delicate. Speriamo di riuscire a ovviare anche a questo”. “Sono sempre stato un soldato arruolato per Nazionale e Juve. Anche a 60 anni – dice cambiando discorso Buffonse ci fosse una morìa di portieri risponderò presente perché concepisco così l’idea di nazione. Lasciare con un’amichevole? Penso che manchino ancora un paio di partite… Se è vero che nell’ultima gara ho preso io in mano la squadra? Sinceramente non capisco: il mister ha fatto del suo meglio”.

Questo slideshow richiede JavaScript.