Chris Froome
Credits: Team Sky

Chris Froome starebbe pensando realmente di correre il Giro d’Italia. Ecco la pazza idea degli organizzatori israeliani per convincere il ciclista del Team Sky a partecipare all’edizione 101 della corsa in rosa

Tra poche ore verrà svelato il percorso del Giro d’Italia, edizione 101. La corsa rosa scatterà venerdì 4 maggio a Gerusalemme, con una cronometro individuale di 10.1 chilometri con un percorso all’interno della città storica. Poi avremo due tappe in linea, entrambe adatte ai velocisti: la prima, sabato 5 maggio, da Haifa a Tel Aviv, di 167 chilometri e domenica 6 maggio, da Be’er Sheva a Eilat. Come successo per l’edizione del Centenario del Giro d’Italia, dopo le tre frazioni ci sarà un giorno di riposo. Nelle ultime circola la possibile presenza di Chris Froome alla grande corsa in rosa e di provare a vincere la classifica generale. Il Keniano Bianco ha corso solo due volte il Giro d’Italia senza ottenere successi. Secondo Cycling Weekly, Chris Froome se parteciperà alla grande corsa italiana riceverebbe un indennizzo di 2 milioni di euro. La somma non verrà versata dagli organizzatori ma da dalle autorità di Israele. In più sia Pinarello che Castelli (sponsor del Team Sky) potrebbero dare una spinta maggiore a Chris Froome per correre questa edizione del Giro d’Italia.