tennis coppa davis
LaPresse/Reuters

Grazie al successo di Pouille su Darcis nell’ultima sfida, la Francia batte il Belgio e si aggiudica la Finale della Coppa Davis

Purtroppo a Goffin non si può chiedere di più. È questo l’unico rimpianto del Belgio sconfitto nel quinto match della Finale di Coppa Davis. Il talento belga ha già giocato il primo match di giornata, liquidando Tsonga senza troppi patemi, ma giocare subito dopo un’altra sfida, sarebbe stato troppo. Spazio a Darcis dunque, 69 posizioni più indietro in classifica e giocatore onesto, ma di ben altra caratura. Sconfitta senza appello contro Pouille (6-3 / 6-1 /6-0) e successo per una Francia obiettivamente superiore. Goffin a parte, è venuta fuori tutta la differenza di talento tra Francia e Belgio nei singolari: il n° 7 al mondo ha vinto entrambi i suoi match, ma Darcis ha perso le sue due sfide contro Tsonga e Pouille, due giocatori a lui nettamente superiori. La differenza l’avrebbe dovuta fare il doppio, ma nonostante la scelta tecnica di non schierare Mahut, la Francia è riuscita a spuntarla. È la vittoria del gruppo, di una nazionale che può vantare buoni singolaristi e doppisti contro il Belgio arrivato con il solo Goffin contro tutti. E oltre due vittorie in due match a Goffin non si poteva chiedere di più.