LaPresse/Photo4

Stoffel Vandoorne ha parlato della sua stagione, sottolineando di essere felice di essere riuscito a tenere testa ad Alonso

Obiettivo personale raggiunto, per quanto riguarda quello di squadra meglio proiettarsi al futuro. Stoffel Vandoorne si complimenta con se stesso per i risultati ottenuti quest’anno, durante il quale è riuscito a tenere testa a Fernando Alonso, un compagno di squadra tutt’altro che facile da sfidare. Ad un Gran Premio dalla fine del 2017, il belga ha raccolto 13 punti in classifica, lo spagnolo pochi di più, 15.

“L’aspetto più positivo della mia stagione è proprio questo, aver tenuto testa a Fernandocerto, i risultati generali non sono stati quelli attesi, ma sfidare alla pari un compagno di squadra così forte aiuta a costruirsi una buona reputazione nel paddock. Malgrado tutti i problemi che abbiamo avuto durante l’anno, non mi sono mai scoraggiato. Al contrario gara dopo gara mi sono impegnato per ribaltare il pronostico e ottenere il miglior risultato possibile”.