LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen e l’ultima gara della stagione: le sensazioni del finlandese della Ferrari al termine del Gp di Abu Dhabi

Si è conclusa ieri la stagione 2017 di F1. Ad Abu Dhabi ha trionfato un eccellente Valtteri Bottas che è riuscito ad avere la meglio, ad armi pari, sul suo compagno di squadra Lewis Hamilton, campione del mondo. Una gara piatta, senza colpi di scena, col solo ritiro di Daniel Ricciardo e regalare un po’ di ‘azione’, ritiro che ha permesso quindi a Kimi Raikkonen di terminare la gara, così come anche il campionato, al quarto posto. Il finlandese della Ferrari ha analizzato la sua corsa al termine del Gp di Abu Dhabi, come riportato da Motorsport.com:

“sinceramente l’intera gara è stata impostata al fuel saving, cerando di mantenere invariato il distacco da chi mi precedeva. Ho guidato in modo da avere il quantitativo minimo di carburante per superare i controlli finali. Questo modo di guidare non ha nulla a che vedere con le competizioni. Purtroppo queste sono le regole e su alcuni circuiti bisogna correre in questo modo. Avevamo una buona vettura ed abbiamo cercato di utilizzare tutto il carburante consentito andando a velocità da crociera ad ogni giro”.