LaPresse/PA

Interrogato sull’incidente che lo ha estromesso dalle qualifiche del Gp del Brasile, Lewis Hamilton ha fatto chiarezza

LaPresse/Photo4

Un errore non da campione del mondo, una distrazione che rovina totalmente le qualifiche di Lewis Hamilton e lo costringerà domani a partire dal fondo. Una situazione nuova per il pilota britannico, che mai in questa stagione aveva commesso un errore così marchiano da condizionargli il resto del week-end. Lo stesso Hamilton non vuole pensarci più di tanto e, ai microfoni di Sky Sport F1, si prende tutta la responsabilità:

“Non ho proprio una risposta per quello che è successo, mi prendo tutta la responsabilità. E’ successo tutto all’improvviso, è molto strano per me avere questo tipo di esperienze. Sarà interessante vedere come si evolverà la gara, queste cose succedono e dobbiamo andare oltre. Queste condizioni del tracciato ce le aspettavamo, forse è che ho spinto un po’ troppo. Questo è l’unico errore in 20 gare, non è male come risultato. Un nuovo motore? Non ci ho nemmeno pensato, non credo che ne abbiamo bisogno. La squadra sa come comportarsi. Io cerco di non pensare in negativo, devo concentrarmi per domani”.