LaPresse/Photo4

Lapo Elkann presente ad Abu Dhabi, il rampollo di casa Agnelli ha in mente un ambizioso progetto che presenta all’ultimo appuntamento di Formula Uno

Lapo Elkann dopo il duro periodo che l’ha visto protagonista in una parabola discendente tra droga e vita sregolata, pare riprendere il mano la sua esistenza. Dopo l’apertura insieme a Carlo Cracco di un hub creativo a Milano (leggi qui), Lapo Elkann ha ancora tante ambizioni da realizzare. Proprio ad Abu Dhabi in occasione dell’ultimo Gp di stagione l’imprenditore italiano parla del suo nuovo ed ambizioso progetto targato ancora una volta Garage Italia. Come riporta Gazzetta dello Sport Lapo Elkann, in giacca gialla e fodera rossa con disegni della Ferrari, ha ammesso:

Non ho portato fortuna? Semplicemente la Mercedes è andata più forte – ha detto il rampollo di casa Agnelli riferendosi alla pole position di Valtteri Bottas, presentando il suo progetto poi Lapo ha ammesso la voglia di far esordire Garage Italia nelle corse –  Lo debbo ad Antonello Coletta (capo delle competizioni Gt; n.d.r.), con il quale ho lavorato ai tempi del mio stage a Maranello. Un amico con cui la Ferrari ha vinto tutto.

Il progetto di Lapo Elkann prevede lo schieramento di una 488 nel Ferrari Challenge e nella Gt in America.