LaPresse/Photo4

Johnny Herbert ha parlato del duello andato in scena in questa stagione tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, sottolineando come il titolo l’abbia perso la Ferrari a causa di errori e guasti

LaPresse/Photo4

In attesa che la stagione di Formula 1 regali l’ultimo spettacolo sul circuito di Abu Dhabi, si cominciano a fare i resoconti di un Mondiale davvero bellissimo e rimasto incerto fino a poche gare dalla fine. Se prima della sosta estiva la Ferrari sembrava in grado di tornare a trionfare dopo un lungo digiuno, Lewis Hamilton ha ribaltato tutti i pronostici al ritorno dalle vacanze, inanellando vittorie su vittorie e centrando il quarto titolo in carriera. Sul duello tra i due è intervenuto Johnny Herbert che, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha espresso il proprio punto di vista:

“Hamilton è cresciuto tanto nella gestione della gara, così come è stato super nelle qualifiche bagnate di Monza. Mi piace perchè ama il duello, Verstappen invece è diverso perchè ama dominare. A perdere questo Mondiale è stata soprattutto la Ferrari, perchè sono stati decisivi i guasti in Malesia e Giappone. Ovviamente ha pesato anche l’incidente di Singapore, ma in Asia la rossa ha detto definitivamente addio al titolo.