LaPresse/Photo4

La Federazione Internazionale dell’Automobile ha deciso di restituire alla Manor la quota di iscrizione al Campionato del Mondo di Formula 1 del 2017

LaPresse/Photo4

Buone notizie per i creditori della Manor, la Federazione Internazionale dell’Automobile infatti ha restituito al team ormai scomparso la quota di iscrizione al Campionato del Mondo di F.1 2017. Un bel gesto che servirà al curatore fallimentare di coprire parte di quei debiti contratti dalla scuderia prima dell’addio al circus. Una somma di 522,322 dollari che FRP metterà ai disposizione dei creditori, al netto dei costi amministrativi sostenuti dalla Federazione nel formalizzare l’iscrizione Manor. Una cifra che va ad aggiungersi a quella raccolta da un’asta indetta proprio dal curatore che includeva la vendita di quattro telai e il modellino per la galleria del vento della monoposto 2017.