F1 GP Brasile – Bottas, che muso lungo: “era impossibile passare Vettel, vi spiego perchè e dove ho perso la gara”

LaPresse/Photo4

Nonostante il secondo posto nel GP del Brasile, Valtteri Bottas è rimasto molto deluso dal risultato della gara, corsa senza grandi possibilità di superare Vettel

Era partito con grandi ambizioni e una rinnovata fiducia Valtteri Bottas, merito della pole position ottenuta ieri nelle qualifiche. La partenza del GP del Brasile però, gli ha fatto subito capire che di motivi per sorridere ce ne sarebbero stati davvero pochi. Dopo qualche problema iniziale, il finlandese ha perso il vantaggio su Vettel ed è stato costretto a rincorrerolo per tutta la gara, senza grandi possibilità di sorpasso a causa della natura del tracciato brasiliano. Al termine della corsa, Bottas ha espresso tutta la sua delusione:

“se ho perso la gara alla partenza? Si, decisamente si. Ho avuto un po’ di spin, Sebastian sull’interno è riuscito ad avere la meglio. Dal punto di vista del passo e del ritmo eravamo tutti molto simili, c’era davvero poco da fare. Ho provato nel pit stop a fermarmi prima di loro e fare undercut ma non è stato abbastanza. Il passo era molto simile per tutti, quando mi avvicinavo poi perdevo per la downforce nel settore due e Vettel riusciva a prendere vantaggio su di me, ero bloccato fra due rosse”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17979 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery