LaPresse/Spada

Appena ricevuta la notizia dell’esonero di Montella, l’ex attaccante del Milan, Carlos Bacca, non ha risparmiato una stoccata all’ex allenatore

Da pochi minuti a questa parte Vincenzo Montella non è più l’allenatore del Milan (per sapere chi sarà il suo sostituto clicca QUI). Con un comunicato ufficiale, apparso sul sito della società, il Milan ha annunciato l’esonero di Montella all’indomani dello 0-0 contro il Torino. Una decisione per certi versi inaspettata (per i retroscena clicca QUI), vista la discreta prova offerta dal Milan che in settimana, aveva per altro archiviato il discorso qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Montella era diventato il capro espiatorio della brutta stagione del Milan e da diverse giornate era finito nel mirino dei tifosi. Dai social spuntano diversi messaggi a favore dell’esonero dell’ex allenatore della Fiorentina, ma fra essi uno in particolare è destinato a far discutere. Il tweet arriva dalla Spagna e porta la firma di Carlos Bacca. “Anche se in ritardo, Dio non si dimentica“, una frase che lascia poco spazio alle interpretazioni. Il cinguettio dell’ex bomber rossonero è un attacco diretto all’ex allenatore con il quale la scorsa stagione il rapporto non è mai decollato e che, secondo il parere di Bacca, non è stato capace di sfruttare al meglio le sue doti da grande goleador.

Leggi anche: Milan, esonerato Montella: squadra a Gattuso, svolta rossonera

Leggi anche: Montella, i retroscena di un esonero: ecco come e perché il Milan ha mandato via l’allenatore

Leggi anche—> Milan, non sarà Ancelotti il nuovo allenatore: ecco la strategia dietro la nomina di Gattuso