Ekdal
LaPresse/Reuters

L’ex centrocampista della Juventus Ekdal lancia una frecciata niente male agli azzurri alla vigilia della fida tra Italia e Svezia

Ekdal
LaPresse/Reuters

Una frecciata in piena regola da uno che l’Italia la conosce bene. La Juventus prima, il Siena e il Cagliari poi, adesso l’Amburgo in Bundesliga: Ekdal ha scelto il momento decisamente più adatto (alla Svezia) per alzare una polemica contro li azzurri. Queste le sue parole al veleno rilasciate durante un’intervista al Corriere della Sera:

“Non mi sorprende la reazione italiana nei confronti dell’arbitro, da voi è sempre un argomento. Ma adesso conta solo la gara di domani: l’Italia ha fatto quasi tutti i Mondiali e deve vincere. Mi aspetto un altro avversario, più carico, più aggressivo, con una voglia diversa. “L’Italia un po’ mi ha impressionato in negativo. Ma abbiamo giocato solo il primo tempo di 180’. I favoriti restano gli azzurri e la pressione è tutta su di loro. un goal lo possiamo fare comunque, abbiamo le qualità per riuscirci. Il problema sarà non subirne. Se giochiamo come all’andata abbiamo una grande occasione per andare al Mondiale. Però tutto può ancora cambiare”.

Leggi anche—> Fermate Ventura, delirio azzurro in conferenza: “l’Italia è dove merita. Ecco cosa è successo dalla Spagna in avanti