Sale la tensione fra Thunder e Golden State: Durant e Westbrook arrivano faccia a faccia dopo un contrasto e il match si infiamma

Il big match della notte NBA appena trascorsa è stato sicuramente quello fra Oklahoma City Thunder e Golden State Warriors. Oltre al grande talento in campo, presente da ambo le parti, l’attenzione era concentrata sulla “sfida nella sfida”, il ritorno di Kevin Durant alla Chesapeake Energy Arena di OKC e il faccia a faccia con Russell Westbrook e gli ex compagni. Faccia a faccia non solo metaforico: dopo una palla sporcata da Westbrook a Durant, i due hanno prima litigato verbalmente per poi arrivare ad un “pericoloso” faccia a faccia che ha infiammato la sfida. Il match è stato vinto dai Thunder per 108-91.