28/10/2020 21:42
Home Editoriale

Curling Europei: l’Italia femminile stacca il pass per le semifinali

Diana Gaspari

L’Italia femminile batte la Danimarca e si guadagna il pass per accedere alle semifinali degli Europei di curling. Le azzurre affronteranno la Svezia

Festa azzurra agli Europei di San Gallo, in Svizzera. Nella penultima giornata della fase a gironi l’Italia femminile blinda il quarto posto e ottiene così la qualificazione alle semifinali, dove affronterà la Svezia, sin qui imbattuta. Decisiva, in serata, la vittoria sulla Danimarca all’extra end, che ha così reso ininfluente il k.o. con la Germania nel primo incontro odierno. Le azzurre Diana Gaspari (skip, Dolomiti Cortina), Veronica Zappone(third, 3S Luserna), Stefania Constantini (second, Dolomiti Cortina), Angela Romei (lead, 3S Luserna) e Chiara Olivieri (alternate, Dolomiti Cortina), guidate dall’allenatrice Violetta Caldart, vanno sotto 3-2 dopo 3 end ma recuperano con un punto nel settimo e pareggiano proprio in extremis per 5-5 fino al successo nel tempo supplementare. Ininfluente, pertanto, la sconfitta subìta in mattinata contro la Germania. Avanti 4-0 grazie a un doppio 2-0 piazzato nei primi due end, la squadra guidata dalla skip Jentsch ha prima gestito la gara contenendo il ritorno azzurro, quindi, sul 6-2 dopo sei riprese, ha chiuso il match, terminato infine sul 9-4. Italia già al Mondiale e ancora in corsa per il titolo europeo.

Al maschile invece niente qualificazione diretta ai Mondiali di Las Vegas 2018 per gli azzurri, costretti invece allo spareggio per via della sconfitta odierna per 6-5 all’extra end contro l’Olanda. La formazione azzurra guidata dall’allenatore Soren Gran e composta da Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (third, Aeronautica Militare), Andrea Pilzer (second, Curling Cembra), Daniele Ferrazza (lead, Curling Cembra) e Simone Gonin (alternate, Sporting Club Pinerolo), sventata l’ipotesi retrocessione nel Gruppo B automatica per la nona e la decima squadra classificata in prima divisione, chiude il girone all’ottavo posto con una partita, quella di domani contro la Slovacchia, ormai ininfluente ai fini del piazzamento. L’Italia affronterà così venerdì sera e nella giornata di sabato la prima classificata del Gruppo B in una sfida al meglio delle tre partite che decreterà l’ultima formazione partecipante alla rassegna iridata del 2018. Fatale agli azzurri, in ottica qualificazione, il k.o. odierno contro l’Olanda: partita equilibratissima nei primi sei end con le squadre ferme sul 3-3, poi al break avversario del 5-3 i nostri hanno risposto pareggiando con due punti tra nona e decima ripresa, prima della beffa finale e del punto olandese che ha deciso la gara. Domani, come detto, azzurri in campo con la Slovacchia, test importante per non perdere il ritmo partita in vista dello spareggio.

Questo intanto il programma delle prossime partite di round robin (uomini in maiuscolo, donne in minuscolo). Molti incontri del torneo saranno visibili su Eurosport: al momento non risultano in programmazione match degli azzurri, ma il palinsesto è soggetto a variazioni.

Giovedì 23 novembre
ore 9: ITALIA-SLOVACCHIA – ore 14: Svezia-Italia