Cecilia? Il padre di Ignazio Moser dice la sua su quella che potrebbe diventare la nuova nuora: il campione di ciclismo parla sempre molto sinceramente

Dicono la loro opinione sulla neo coppia formata da Cecilia Rodriguez ed Ignazio Moser i più vari personaggi del mondo dello spettacolo e gli utenti social fan del Grande Fratello Vip. Così anche una persona molto vicina all’ex ciclista ci ha tenuto più volte ad esprimere la propria idea su ciò che sta accadendo dentro la casa al figlio. Proprio Francesco Moser, padre del gieffino e noto corridore italiano tra gli anni 70 e 80, ha parlato di quella che potrebbe essere l’ennesima nuora presentatagli dal figlio. Questa volta il papà di Moser si affida alle pagine del settimanale ‘Chi’.

Cecilia? L’ho vista in tv ma non la conosco, – ha detto Francesco Moser – intanto non è italiana e quello vuol dire già che ha un’altra mentalità, se la cosa deve andare avanti bisogna che si conoscano bene. Non so come sia arrivato lì, è partito che eravamo nel pieno della vendemmia, gli ho detto ‘Ma non puoi andare più tardi, quando abbiamo finito?’. Non l’ho messo in guardia sui rischi della popolarità, è tutto nelle sue mani, non posso dirgli cosa deve fare, è lui che è lì dentro e deve decidere, ma sa come la pensiamo io e sua madre, e cioè che dovrebbe stare nei termini ‘normali’, anche se di normale c’è poco.

Dopo averlo definito un ‘bravo ragazzo’ il padre parla di Ignazio Moser sul fronte caratteriale e sentimentale:

 È facilmente influenzabile e forse non sa ancora cosa vuole dalla vita. Lui ha avuto diverse ragazze qualcuna l’ho vista e gli ho detto ‘non è che puoi cambiare sempre, altrimenti non portarle a casa tutte le volte’. Abbiamo fatto tutti qualcosa nella vita, non abbiamo avuto una fidanzata sola, ma gli ho detto di limitarsi.

Sulla decisione di intraprendere una relazione con Cecilia Rodriguez poi Francesco Moser dichiara: “se anche dicessi che sono contrario non farei altro che rischiare di allontanarmi da mio figlio. Ma Cecilia che lavoro fa?”. Dopo aver appreso il lavoro di fotomodella della possibile ‘nuora’ Moser incalza:

Beh, quello lo immagino, se è lì vuol dire che non è proprio una novellina, ma quello è un lavoro che oggi c’è e domani non si sa. Anche Ignazio non si sa bene che lavoro faccia, dovrà chiarirsi le idee. La porta della nostra azienda di famiglia è sempre aperta per lui, ma bisogna che si comporti bene se vuole tornare. E cosa faccio, porto a casa la Belen? La portiamo a vendere il nostro vino, sai quanti verrebbero se Belen facesse la vendemmia con noi. Ma non andiamo troppo avanti, vediamo cosa succede.