Buffon
LaPresse/Spada

Gigi Buffon riapre ad un clamoroso ritorno in Nazionale dopo la debacle contro la Svezia che gli ha impedito di giocare il suo 5° Mondiale in carriera

Lo 0-0 contro la Svezia che ha impedito all’Italia di qualificarsi ai Mondiali di Russia 2018 è stato uno dei momenti più bui del calcio italiano. A fine partita le lacrime di Buffon hanno spezzato il cuore di qualsiasi appassionato di calcio: dopo quell’amaro pareggio, Gigi Buffon ha dato il suo addio alla Nazionale, senza aver giocato il suo quinto Mondiale, quello del record. O forse no? In una recente intervista, riportata da ‘La Gazzetta dello Sport’, Buffon ha parlato di una possibile riapertura ad un futuro in azzurro:

mi sono preso un periodo di pausa. Ho una certa età. Sono sempre stato un soldato arruolato per Nazionale e Juve, quindi non posso disertare. Anche a 60 anni, se ci fosse una morìa di portieri, risponderò presente perché concepisco così l’idea di nazione. Ventura? Il mister ha fatto il suo lavoro, ha fatto al meglio le sue mansioni, purtroppo noi non siamo riusciti a fare quel gol che ci avrebbe permesso di sognare e sperare. Italia-Svezia è stata la più grande delusione della mia vita“.