Vittozzi decima e Wierer 12ª nella sprint femminile di Sjusjoen, vince la tedesca Denise Herrmann

Positivo test per le azzurre nella sprint femminile di Sjusjoen che vedeva al via praticamente tutte le protagoniste principali del circuito di Coppa del mondo, ad eccezione di Laua Dahlmeier, Gabriela Koukalova e Kaisa Makarainen. Il successo è andato alla tedesca Denise Herrmann, la qualche ha concluso i 7,5 km in programma con il tempo di 20’52″1 ed un errore al poligono. Alle sue spalle la bielorussa Nadezhda Skardino a 8″7 senza errori, terza l’altra bielorussa Iryna Kryuko a 22″6 sempre senza errore. Buona la performance di Lisa Vittozzi, decima senza errori al poligono e con un ritardo di 48″9, mentre Dorothea Wierer è finita dodicesima con un errore nella serie in piedi, Alexia Runggaldier trentottesima a 1’57” senza errori e Federica Sanfilippo sessantesima a 2’59″7 con due errori equamente divisi. Alle ore 13.15 è prevista la sprint mashcile con Lukas Hofer, Dominik Windisch e Thomas Bormolini, domenica 19 novembre toccherà alle mass start.

Ordine d’arrivo sprint femminile Sjusjoen (Nor):
1. Denise Hermann (Ger) 1 20’52″1
2. Nadezhda Skardino (Blr) 0 +8″7
3. Iryna Kryuko (Blr) 0 +22″6
4. Anais Bescond (Fra) 1 +23″5
5. Hilde Fenne (Nor) 1 +26″5
6. Yuliia Zhuravok (Ucr) 0 +26″6
7. Darya Domracheva (Blr) 1 +28″7
8. Valj Semerenko (Ucr) 1 +36″5
9. Olena Pidrushna (Ucr) 1 +40″2
10. Lisa Vittozzi (Ita) 0 +48″9 

12. Dorothea Wierer (Ita) 1 +54″7 
38. Alexia Runggaldier (Ita) 0 +1’57″0 
60. Federica Sanfilippo (Ita) 2 +2’59″7