Vittoria della Russia nella staffetta mista che ha chiuso il fine settimana di Ibu Cup a Sjusjoen, in Norvegia. Il quartetto composto da Uliana Kaisheva, Irina Uslugina, Alexander Povarnitsyn e Alexey Slpeov ha raggiunto il traguardo con il tempo di 1h17’14″7, frutto di zero giri di penalità e 10 ricariche, grazie al quale ha preceduto la Francia (Cloine Varcin, Chloe Chevalier, Clement Dumont e Fabien Claude) di 45″2, che ha ricaricato sette volte senza  penalità, mentre la Germania si è piazzata terza a 1’12″1 con Nadine Horchler, Marie Heinrich, Michael Willeitner e David Zobel e sette ricariche. Buon sesto posto in rimonta per l’Italia a 3’12″7 con Ginevra Rocchia, Nicole Gontier, Saverio Zini e Thierry Chenal, che ha fatto un giro di penalità e 10 ricariche, preceduta da Norvegia e Polonia. In precedenza si era disputata la staffetta singola con la Francia sul gradino più alto del podio davanti a Svezia e Austria, assente l’Italia.