ancelotti
LaPresse/Reuters

A distanza di mesi dall’esonero di Carlo Ancelotti, il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness svela i veri motivi della clamorosa decisione

LaPresse/Reuters

Carlo Ancelotti ha pagato con l’esonero le liti causate dal suo staff. E’ la versione alla “Bild” di Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, che è tornato sulla decisione di cacciare il tecnico di Reggiolo presa lo scorso settembre. “Con Ancelotti non c’era alcun problema, con lui andava tutto bene – spiega – Ma tutti i giorni c’era una lite fra i fisioterapisti, i medici e i collaboratori di Ancelotti. E con uno staff così non si può lavorare nel modo giusto. Si discuteva più su cui dovesse sedersi in panchina che su aspetti importanti delle partite e questo, nel lungo termine, non poteva essere un bene per la squadra“. (ITALPRESS)