Piqué
Acero/AlterPhotos/ABACA

Referendum Catalogna che scalda gli animi: il Barcellona ‘costretto’ a scendere in campo contro il Las Palmas

LaPresse/Reuters

Referendum Catalogna, Barcellona a porte chiuse – Una situazione paradossale, che alla fine scontenta tutti o quasi. Il Barcellona non voleva scendere in campo contro il Las Palmas nel giorno del referendum per l’indipendenza della Catalogna, ma alla fine è stato ‘costretto’ o quasi a farlo. La Liga spagnola, su precisa decisione del Governo di Madrid, ha infatti rifiutato in maniera netta il rinvio del match: gara contro il Las Palmas che disputerà dunque a porte chiuse per evitare al Barcellona la sconfitta a tavolino e una ulteriore penalizzazione di tre punti in classifica. Una decisione – quella di scendere in campo a porte chiuse – arrivata a meno 15 minuti dall’inizio del match: una situazione davvero paradossale.