LaPresse/Reuters

Coach Tyronn Lue ha espresso l’idea di voler impiegare Kevin Love nel ruolo di centro, ruolo attualmente ricoperto da Tristan Thompson che diverrà un panchinaro di lusso

Tanti volti nuovi in squadra e un roster che finalmente abbina profondità e qualità anche oltre il quintetto titolare: i Cleveland Cavaliers guardano con ottimismo alla nuova stagione. Dopo aver faticato sul finire della scorsa regular season ed aver sostenuto le serie di Playoffs praticamente con (quasi) esclusivamente il quintetto titolare ed aver sofferto la panchina degli Warriors nelle Finals, i Cavs hanno operato bene sul mercato. Perso Kyrie Irving sono arrivati Thomas (fuori almeno fino a dicembre), Crowder e Zizic dai Celtics, Dwyane Wade come guardia, più il duo Rose-Calderon in cabina di regia. Senza dimenticare Cedi Osman, talento già messo sotto contratto dai Cavs nel 2015 e tornato alla base dopo 2 anni di eserienza europea.

La vera novità però riguarderà un cestista già presente in rosa: Kevin Love. L’ex Timberwolves verrà impiegato nel ruolo di centro. I nuovi Cavs che Tyronn Lue ha in mente saranno dinamici e intercambiabili, ma soprattutto sfrutteranno il talento di Kevin Love nel ruolo di centro moderno, abile anche al tiro, a differenza dell’attuale titolare Tristan Thompson, più utile sotto canestro e in fase difensiva. Lo stesso Kevin Love è sembrato entusiasta del nuovo ruolo: Tristan è un giocatore di pick’n’roll davvero dinamico, che gioca molto da schiacciatore. – ha spiegato Love – Per quanto riguarda me, devo giocare al contrario, cambiando e vedendo quello che la difesa ti lascia. Ma questo ci dà uno stile completamente diverso. Ho menzionato diverse dinamiche in campo in base ai diversi quintetti, e adesso siamo molto profondi […], vedrete tanti di noi giocare in maniera intercambiabile“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE