In molti pensavano che LaVar Ball potesse essere un problema per i Celtics, ma il padre di Lonzo è pronto a farsi da parte: Magic Johnson dovrà solo ‘preoccuparsi’ di come gestire Lonzo

Prima che l’ultima settimana precedente al Draft NBA entrasse nel vivo, era opinione abbastanza diffusa che diverse francigie avessero scartato l’ipotesi di prendere Lonzo Ball a causa del carattere vulcanico del padre LaVar. Il patriarca della famiglia Ball abbiamo imparato a conoscerlo: carattere esuberante, dichiarazioni fuori luogo, sempre sopra le righe, frecciatine e attacchi frontali verso superstar del presente e del passato. Una figura non semplice da gestire. I Lakers però hanno deciso di puntare forte su Lonzo, accettando di avere a che fare anche con le intemperanze del padre.

Prima di Lakers Timberwolves però, LaVar Ball ha rilasciato alcune dichiarazioni davvero soprendenti. Niente frasi ad effetto questa volta, ma l’espressione della volontà di non voler creare problemi alla dirigenza gialloviola: “Magic non avrà problemi con me perché non può dirmi come devo comportarmi. Deve pensare soltanto a Lonzo”, ha spiegato LaVar Ball. Le cose iniziano a farsi serie e anche papà LaVar rema dalla stessa parte di Lonzo e dei Lakers: almeno fino alla prossima dichiarazione…