MotoGp – Petrucci a Sepang per aiutare Dovizioso? ”Mi piacerebbe essere uno di quelli che…”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Danilo Petrucci pronto per il Gp della Malesia: il ternano della Octo Pramac ammette di voler aiutare Andrea Dovizioso

Inizia ufficialmente oggi il weekend del penultimo appuntamento della stagione 2017 di MotoGp. I motori si accenderanno solo nella notte tra oggi e domani, per le prime sessioni di prove libere, intanto però i piloti racconteranno le proprie sensazioni alla stampa.

Match point per Marquez: lo spagnolo ha tutto nelle sue mani, ma Dovizioso cercherà di fare l’impossibile pur di arrivare a Valencia con un’ultima speranza per aggiudicarsi il titolo Mondiale. Ad influire sulla lotta al titolo saranno anche però altri fattori, come per esempio gli altri piloti, che potrebbero mettere i bastoni tra le ruote a qualcuno.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Mi piacerebbe essere uno di quelli che può aiutare Andrea. Quest’anno, solitamente ho fatto un bel GP e quello dopo è andato male, anche se non ho capito esattamente i motivi. Visto che nell’ultima gara ho fatto particolarmente schifo qui dovrei andare fortissimo, poi per Valencia potrò stare a casa”, queste infatti le parole di Danilo Petrucci alla viglia della gara malese, riportate da GpOne.com

LaPresse/Alessandro La Rocca

Ci sono frenate impegnative, dove andiamo bene, e Dovi l’anno scorso ha vinto sul bagnato mentre io nel 2015 arrivai 6° sull’asciuttoÈ un circuito complicato ma mi sono sempre trovato bene nonostante soffra molto il caldo, rappresenta una sfida per meSe userò la nuova carena? Dobbiamo ancora decidere, ma qui sembra che gli aspetti positivi superino quelli negativi”, ha continuato il pilota della Octo Pramac.

LaPresse/EXPA

Ho scoperto che in MotoGP al peggio non c’è mai fine, l’avevo imparato soprattutto quando correvo con la Ioda. Sono contento di tornare subito in moto, ho più voglia del solitoConsidero Phillip Island solo un brutto episodio e non vedo l’ora di far vedere che non mi sono scordato come si va in moto. Non lo abbiamo capito del tutto. Non sono stato veloce in generale per tutto il fine settimana e in gara particolarmente. Ho decisoo di usare la gomme media al posteriore, come Valentino e Dovi. Anche Andrea ha faticato, forse ho sbagliato la scelta e anche il setup non era perfetto”, ha concluso.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35094 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery