MotoGp, finalmente Iannone: “è bellissimo tornare a lottare per le prime posizioni”

Andrea Iannone LaPresse/Alessandro La Rocca

Grandissimo quarto posto per Andrea Iannone nel Gp di Motegi, il pilota della Suzuki si gode un risultato sorprendente fino a qualche giorno fa

Andrea Iannone ritrova finalmente la sua Suzuki, centrando un ottimo quarto posto nel Gp di casa del suo team. Un risultato strabiliante per ‘The Maniac‘ che si gode il momento: “sono contento perché finalmente siamo riusciti a fare un risultato abbastanza positivo. E’ bello tornare in queste posizioni e soprattutto fare una buona parte di gara con i primi. Non mi sembrava neanche di essere nel 2017, però sono contento” le parole di Iannone riportate da Motorsport.com.

LaPresse/EXPA

Alla fine ho accusato un calo della gomma posteriore, ma sono riuscito a difendermi e a chiudere quarto. E’ importante aver portato a casa un buon risultato in Giappone, perché siamo contenti sia io che la Suzuki. Speriamo che anche quella di Phillip Island possa essere una buona gara per noi. Sicuramente è stato un weekend positivo, perché è stato veloce anche Alex. Abbiamo faticato ad adattarci sia io che il mio ingegnere, perché arrivavamo da una moto completamente diversa. Ora abbiamo capito qual è la strada da seguire con questa filosofia di moto diversa. Dopo un anno, sbagliando e faticando, ci siamo arrivati. Diciamo che è la classica esperienza. Inoltre la Suzuki sta lavorando molto, quindi sono convinto che possiamo fare dei passi avanti importanti. 

LaPresse/Costanza Benvenuti

E’ stato un anno difficile, però penso di essere stato più maturo che in passato. Prima sarei stato molto più nervoso per i mancati risultati e per determinate difficoltà, ma quest’anno ho mantenuto la calma e mi sono messo sotto a lavorare, anche quando le cose andavano proprio male. Ma ero convinto che in qualche modo saremmo riusciti a venirne fuori“.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30848 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery