LaPresse/PA

Cal Crutchlow ha analizzato la giornata di prove libere andate in scena oggi a Phillip Island, paragonandola ad un… dramma

Una giornata da dimenticare, risultati deludenti che preoccupano Cal Cruthclow in vista del prosieguo del week-end di Phillip Island. Il pilota della LCR Honda non ha nascosto la propria amarezza dopo le prime due sessioni di libere, sottolineando come le cose sarebbero potute andare molto meglio.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Per certi versi potrei considerare la giornata di oggi come un dramma – le parole di Crutchlow a Speedweeknei test sono andato molto meglio rispetto ad oggi, nelle libere la gomma posteriore si è comportata in maniera piuttosto. La moto non è cambiata, ma le gomme si comportano in maniera diversa. Nella seconda sessione alla fine abbiamo cambiato qualcosa e ha funzionato meglio, ma so che posso essere ancora più veloce. In ogni caso credo di avere un buon ritmo, ma sarà più complicato per me rispetto all’anno scorso. Per fare una buona gara qui devi avere confidenza con lo pneumatico posteriore, c’è tanta differenza tra gomma media e morbida, dovremo usare la versione più dura, ma dipende sempre dal tempo“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE