Maratona di New York: oltre 50 mila runners pronti a darsi battaglia

Un sogno che si rinnova, con più di 50.000 runners domenica 5 novembre alla partenza della New York City Marathon

Anche stavolta, come l’anno scorso, sarà l’Italia la nazione estera più rappresentata: circa 3000 presenze per l’edizione numero 47 della gara più suggestiva del mondo sui 42,195 chilometri lungo i cinque distretti della Grande Mela, dal ponte di Verrazzano fino all’arrivo nella cornice verde di Central Park. Tre atleti italiani sono inseriti nei top runners con la curiosità per l’esordio sulla distanza della lombarda Sara Dossena, scesa quest’anno a 1h10:39 sulla mezza maratona dopo alcune stagioni da triatleta, e per la ligure Emma Quaglia, medico di professione, che è stata protagonista in azzurro (sesta ai Mondiali nel 2013) e correrà a New York per la prima volta, cinque anni anni dopo l’annullamento dell’edizione 2012 per cui si era preparata. Al maschile debutta in maratona anche il 25enne Francesco Puppi, laureando in fisica e campione mondiale di corsa in montagna lunghe distanze. La fuoriclasse keniana Mary Keitany, che a Londra in primavera ha stabilito il record del mondo in gare solo femminili (2h17:01), andrà a caccia del quarto successo consecutivo mentre fra gli uomini ci saranno l’eritreo vincitore uscente Ghirmay Ghebreslassie, l’ex primatista mondiale Wilson Kipsang e Geoffrey Kamworor.

La Maratona di New York 2017 di domenica 5 novembre sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport dalle ore 14.30 alle 18.10 e su Eurosport 1 dalle 15.15 alle 18.15.