Tutta la gioia di Verstappen, Hamilton e Ricciardo al termine del Gp della Malesia: le prime parole dei protagonisti della gara di Sepang dopo la premiazione

Una gara strepitosa, ricca di colpi di scena e tanto spettacolo, quella di oggi a Sepang, valida per il 15° appuntamento della stagione 2017 di F1. E’ Max Verstappen, appena 20enne, il vincitore del Gp della Malesia, ma l’eroe è Sebastian Vettel, autore di una strepitosa rimonta dall’ultimo al quarto posto.

Sorride, ma non troppo, Lewis Hamilton, secondo, che adesso si porta a 34 punti in classifica dal tedesco della Ferrari. Ottimo terzo posto infine per Ricciardo.

LaPresse/Photo4

“Credo che fin dall’inizio la macchina mi ha dato buone sensazioni, ho visto che Lewis faticava con la trazione, ho cercato di usare le batterie al massimo, ci ho provato fin dalla prima curva e ce l’ho fatta, la macchina è stata incredibile, è stato fantastico vincere. Sono un po’ stanco, avevo bisogno di un po’ di riposo verso la fine della gara. Specialmente dopo la stagione che ho vissuto questa vittoria è arrivato nel momento più bello, insieme a mio papà abbiamo fatto tutta questa strada e ho avuto un grande aiuto anche dalla Red Bull“, queste le parole di Max Verstappen, dopo la premiazione, intervistato da Mark Webber.

LaPresse/Photo4

Complimenti e buon compleanno Max, lavoro fantastico oggi, grande ringraziamento per questo pubblico, ne avevamo bisogno, è stata una grande gara per tantissimi anni e apprezziamo che ci avete sostenuto in tutti questi anni. La gara è stata dura, loro avevano un vantaggio di passo oggi, è un circuito più difficile è molto bello fare bene qui. E’ una bella sensazione perchè non avevamo passo, dobbiamo lavorare tanto e dobbiamo spingere e lavorare per mantenere questi risultati“, ha aggiunto Lewis Hamilton.

LaPresse/Photo4

Alla partenza sembrava che le mercedes faticassero quindi sono rimasto dietro Bottas per qualche giro e si è difeso bene, poi Seb mi ha ripreso rapidamente pensavo mi avrebbe dato tanto filo da torcere ma poi sono riuscito a staccarlo, è stata una gara difficile a livello fisico, un po’ noiosa ma è bello arrivare sul podio. complimenti a Max, e grazie agli australiani che sono qui“, ha concluso Ricciardo.