Gp Italia F1 Monza
LaPresse/Reuters

La Federazione ha deciso di aumentare i controlli sulla griglia di partenza, ribadendo alle squadre come sia vietato asciugare le piazzole di partenza in caso di gara bagnata

La Federazione Internazionale ha deciso di intervenire in maniera drastica nei confronti di quelle scuderie che asciugano le piazzole in griglia in caso di gara bagnata. Un comportamento di cui si era lamentata in Malesia anche la Force India, accortasi di come alcuni meccanici provavano ad asciugare il lembo di asfalto dedicato alle proprie monoposto con le ventole dopo la pioggia caduta in mattinata. Se a Sepang la situazione si è risolta con un nulla di fatto, a Suzuka la direzione gara ha deciso di intervenire, spiegando come d’ora in avanti questa operazione non sarà più consentita e che ci sarà un maggior controllo. “Forse la prossima volta avvieremo una protesta” le parole di Otmar Szafnauer, COO della Force India. “In questo modo porteremo la cosa nelle mani dei commissari e, se necessario, della Corte d’Appello. Se non c’è punizione, allora non c’è nessun incentivo a non farlo di nuovo“.