fabio aru
LaPresse/Marco Alpozzi

Ecco le principali operazioni di mercato delle squadre Wolrd Tour. La stagione 2018 sarà ricca di novità e darà maggiore intensità spettacolo lungo tutte le strade del mondo

LaPresse/Reuters

Il mercato di questa stagione ha regalato parecchie sorprese nel mondo del ciclismo World Tour. Molti campioni hanno cambiato squadra e diversi team si sono rafforzati parecchio. La UAE Team Emirates ha sistemato il roster con gli ingaggi di Aru, Martin e Kristoff, mentre il Team Sky ha perso Landa ma tesserato varie giovani promesse come Bernal, Halvorsen e Sivakov oltre che gli esperti De La Cruz, Castroviejo. Squadre come Astana e Trek Segafredo hanno perso i propri leader. La Movistar ha aver preso Landa dal Team Sky e Roson dalla Caja Rural Seguros.

LaPresse/Reuters

Dopo qualche anno di Daniel Oss ritrova Peter Sagan alla Bora Hasngrohe (i due erano compagni di squadra alla Liquigas), ma l’ingaggio principale della squadra tedesca è stato Davide Formolo dalla Cannondale Drapac che sarà supportato da Kennaugh, ex ciclista del team Sky. La Quick Step Floors ha perso molte pedine importanti come Kittel, Trentin, Brambilla e Martin, ma ha ingaggiato Elia Viviani. Molto attiva l’Astana che si ha perso Fabio Aru, ma si è assicurata le prestazioni di Villella, ex ciclista della Cannondale Drapac e Hirt, ex CCC Sprandi.

LaPresse/ Fabio Ferrari

La Dimension Data ha ripreso dopo una sola stagione Meintjes, mentre molto attiva è stata la Bahrain Merida con gli ingaggi di Pozzovivo dall’Ag2R La Mondiale, Mohoric dall’Uae Team Emirates e Izagirre dalla Movistar. La Cannondale Drapac (futura EF-Drapac) ha perso molti pezzi pregiati ma è riuscita a strappare Sacha Modolo alla UAE Team Emirates. La Katusha Alpecin ha trovato il sostituto del campione d’Europa Kristoff: Marcel Kittel infatti sarà l’arma vincente della squadra svizzera per la prossima stagione.

matteo trentinL’Orica Scott probabilmente è la squadra che si è più rafforzata: presi Matteo Trentin dalla Quick Step Floors e Nieve dal Team Sky. La Trek Segafredo non è riuscita a trovare un degno sostituto di Contador e punterà tutto su Mollema. Unica operazione degna di nota l’arrivo di Brambilla dalla Quick Step Floors. La Sunweb invece ha perso Barguil passato alla Fortuneo Oscaro, ma ha ingaggiato Theuns della Trek Segafredo. La BMC invece ha confermato quasi tutti i suoi corridori. La squadra americana ha perso Daniel Oss, ma ha preso Gerrans dall’Orica Scott, Bettiol dalla Cannondale Drapac e Roelandts dalla Lotto-Soudal.

Queste operazioni di mercato hanno cambiato di molto gli assetti della squadre. Una cosa è certa: la prossima stagione sarà molto equilibrata, ma a dire l’ultima parola sarà come sempre la strada.