Ciclismo: FCI e Polizia Stradale festeggiano vent’anni di onorato sodalizio

polizia stradale ciclismo

La Polizia Stradale e la Federazione Ciclismo Italiana festeggiano vent’anni di collaborazione a protezione dei ciclisti, dei tifosi e degli addetti ai lavori

Fervono i preparativi per il convegno “Istituzioni e Ciclismo” in programma venerdì 13 ottobre, presso il Palazzo del Governo di Ravenna, promosso dal CRER in collaborazione con la Prefettura di Ravenna e il G.S. Progetti Scorta. Iniziativa volta a celebrare la storica collaborazione tra Polizia Stradale e FCI per la sicurezza delle gare ciclistiche, in particolare la collaborazione degli ultimi 20 anni, segnati dall’ormai famosa circolare del Ministero dell’Interno del 17 ottobre 1997, che per la prima volta introduceva la sospensione temporanea del traffico per tutte le gare ciclistiche, anche quelle minori. Sarà un’occasione preziosa per esaminare quanto prodotto fin’ora e per presentare, alla luce delle esperienze piu? recenti ed in previsione della riforma del Codice della Strada, le proposte relative al rafforzamento della sicurezza nelle competizioni ciclistiche su strada.

Al saluto delle Autorita? Sportive e Civili seguiranno le comunicazioni di:

– Silvano Antonelli: “Autorizzazioni ed ordinanze: applicazione, semplificazione, uniformita? degli atti”;
– Dott. Giandomenico Protospataro: “20 anni di scorte tecniche. Tra normativa e prassi amministrativa”;
– Dott. Renato Di Rocco: “Rapporti tra FCI e Polizia Stradale: un modello per lo sport, un modello per il Paese”;
– Prefetto Roberto Sgalla: “Le scorte tecniche a gare ciclistiche tra presente e futuro: una grande opportunita? per garantire sicurezza delle competizioni”.

Faranno seguito gl’interventi dei rappresentanti delle Amministrazioni titolate al rilascio delle autorizzazioni alle gare ciclistiche, organizzatori di competizioni internazionali, Ministero per lo Sport, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Un appuntamento a cui la FCI ha deciso di offrire il massimo sostegno, organizzando, per lo stesso giorno e nello stesso luogo, l’Ufficio di Presidenza e che potrà annoverare prestigiosi ospiti e rappresentanti del movimento ciclistico quali: il direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni con i suoi collaboratori Allocchio e Babini, l’organizzatore della IX Colli Alessandro Spada, i Commissari Tecnici Davide Cassani e Marino Amadori, l’ex Campione del Mondo Vittorio Adorni ed i Presidenti dei maggiori Comitati Regionali della FCI.

Particolarmente significativa e preziosa la partecipazione del Viceministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti Sen. Riccardo Nencini, con delega del Governo alla riforma del Codice della Strada. Un parterre de roy che si completerà soltanto nei prossimi giorni. La Polizia Stradale, oltre a partecipare con i dirigenti del Compartimento Emilia-Romagna, ha voluto onorare la rassegna con la presenza della Lamborghini-Huracan, che sarà esposta in piazza del Popolo, fronte Prefettura. Un ringraziamento particolare al Prefetto di Ravenna Francesco Russo che, in questa occasione, ha voluto esprimere il massimo dell’ospitalità e sensibilità istituzionale verso quanti che, con serietà e determinazione, collaborano con le Forze di Polizia per la sicurezza nel ciclismo sportivo e quello stradale in genere.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery