Cavs, Wade ha già perso il posto da titolare? ”Non sono abituato ad essere la seconda opzione”: intanto contro i Bulls parte dalla panchina

SportFair

Nonostante non sia abituato a partire dalla panchina, Dwyane Wade ha giocato una buona gara contro i Bulls da ‘sesto uomo’: che sia l’inizio di una nuova carriera per ‘Flash’?

“Sto cercando di trovare il mio ruolo in squadra. Per me è una situazione diversa da qualsiasi altra in cui io mi sia mai ritrovato. Sono sempre stato abituato ad essere la prima o la seconda opzione per la mia squadra, ma qui il gioco è diverso”. Con questa parole, raccolte dai microfoni di ESPN, Dwyane Wade ha descritto il suo complicato inizio di stagione in maglia Cavs. Promosso in quintetto, più per meriti legati alla carriera (e il rapporto con LeBron), che per risultati ottenuti in allenamento, Dwyane Wade non ha reso al massimo nelle prime partite con i Cavs. Dopo il match contro i Magic le sue medie raggiungevano appena i 6 punti, 1 assist e 2 rimbalzi in 21 minuti per gara.

Nella gara di questa notte contro i Chicago Bulls, Wade è partito per la prima volta dalla panchina, lasciando il posto da guardia titoalre a J.R. Smith autore di una pessima prova per altro (3 punti, 3 assist e 3 rimbalzi). Migliore invece la prova di Flash che come ‘sesto uomo’ ha messo a segno 11 punti, 4 assist e 3 rimbalzi. Che sia l’inizio di una nuova carriera cestistica per Wade?