Si apre una nuova inquietante verità sulla morte del calciatore Denis Bergamini che 28 anni fa a Castrovillari ha perso la vita: la perizia che chiude l’ipotesi suicidio

Denis Bergamini morì nel 1989 a seguito di un impatto con un camion sotto cui si sarebbe suicidato dopo una litigata con la fidanzata. Questa la versione sostenuta dalla ragazza che per ultima vide il calciatore del Cosenza e che aveva fatto archiviare il caso come suicidio. La riapertura delle indagini per la terza volta in 28 anni dalla sventurata morte del giovane e la nuova perizia sul corpo di Bergamini però aprono uno scenario a dir poco raccapricciante. Gli amici ed i parenti del calciatore avevano da sempre sostenuto che non si era trattato di un suicidio, ‘denis non si sarebbe mai tolto la vita‘ avevano gridato al mondo e pare avessero proprio ragione. Secondo quanto emerso dalle ultime analisi infatti Bergamini sarebbe morto per soffocamento. Ad Isabella Internò, fidanzata all’epoca dei fatti del calciatore ed all’autista del camion Raffaele Pisano, sono stati consegnati solo qualche mese fa due avvisi di garanzia. I due data la menzognera versione dei fatti data ai tempi sono adesso (finalmente) sotto indagine.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE