Piqué
LaPresse/EFE

Clamorosa ammissione del difensore del Barcellona Piqué: presa di posizione fortissima del catalano

Piqué
Acero/AlterPhotos/ABACA

Referendum Catalogna che potrebbe avere ripercussioni clamorose. Il difensore del Barcellona Piqué infatti ha ammesso che potrebbe lasciare la Nazionale spagnola a prescindere dall’esito del referendum sull’indipendenza. “Si può sempre votare, di sì o di no, ma si deve votare. Mi sento catalano, oggi più di sempre. La Junta ha cercato di sospendere la partita, ma non siamo riusciti ad ottenere questo rinvio. I fatti della Guardia Civil e della polizia nazionale parlano da soli. Non possono comportarsi come si sono comportati. E’ stata la peggior esperienza professionale di tutta la mia vita quella di oggi. La Federazione? Se pensa che io sia un problema, farò un passo indietro in vista del Mondiale. Chiedo alle persone di cantare ancora, ma sempre pacificamente come hanno sempre fatto. Lo ripeto ancora una volta, sono orgoglioso della mia gente e della Catalogna”