lancio del martello
LaPresse/Fabio Bucciarelli

Giorgio Olivieri è ancora da record a San Benedetto del Tronto, il non ancora 17enne marchigiano incrementa due volte la sua migliore prestazione italiana under 18

Il martello di Giorgio Olivieri è ancora da record a San Benedetto del Tronto(AP). Un doppio primato per il non ancora 17enne marchigiano, che incrementa due volte la sua migliore prestazione italiana under 18 fino a 77,53 nel sesto e ultimo lancio con l’attrezzo di categoria da 5 kg. Ma lo aveva già ritoccato con 76,60 al quinto turno, nella seconda giornata della Finale B del gruppo Adriatico per i Campionati Italiani di Società Allievi. È il secondo record del weekend a San Benedetto, che fa il paio con il 60,52 realizzato ieri dal pugliese Carmelo Musci nel disco.

Nelle Finali B due gruppi impegnati a Chiari (BS): il Nord-Ovest si chiude con il successo della Pro Patria Arc Busto Arsizio in campo maschile e delle biellesi dell’Atletica Stronese Nuova Nordaffari al femminile, mentre il Nord-Est va agli allievi dell’Assindustria Sport Padova e alle allieve del Cus Trieste. Nel gruppo Adriatico di San Benedetto del Tronto (AP), affermazione di Atletica Winner Foligno (uomini) e Self Atletica Montanari & Gruzza Reggio Emilia (donne), in quello Tirreno di Agropoli (SA) primo posto del Cus Palermotra gli allievi e delle Fiamme Gialle Simoni tra le allieve.