LaPesse / xinhua

Dopo il turno infrasettimanale continua lo spettacolo della serie A: ecco le quote William Hill per l’11ª giornata

LaPresse/Massimo Paolone

Archiviato solo ieri il turno infrasettimanale, è già ora di pensare al prossimo appuntamento del massimo campionato, che si aprirà con il big match Milan-Juventus. Sulla lavagna di William Hill Scommesse Sportive, il più autorevole bookmaker britannico, i favoriti sono gli ospiti: se il segno 1 vale 4.00, infatti, il moltiplicatore scende a 1.90 per il segno 2. Nell’ultimo turno entrambe le squadre hanno travolto gli avversari con ben quattro reti: da non sottovalutare, quindi, l’opzione Over 3.5 Goal, in vetrina a 3.40. Sabato sera la Roma accoglierà il Bologna, reduce dalla sconfitta contro la Lazio: super favorita “la maggica” (1.25), mentre al successo degli emiliani è associata una quota da capogiro (11.00). Domenica i biancocelesti faranno visita al Benevento: super favorita la Lazio (1.30), che arriva da una striscia di cinque vittorie consecutive. I campani, invece, hanno alle spalle dieci sconfitte consecutive e sognano la vittoria, ma il segno 1, in lavagna a 9.00, sembra proprio un miraggio.

LaPresse/Gerardo Cafaro

Il bookmaker pronostica il successo interno della Sampdoria sul Chievo: il segno 1 vale 1.90, mentre il successo degli ospiti moltiplica la posta per 4.00. Riconquistata la vetta della classifica, il Napoli (1.14) punta a difendere la propria posizione, collezionando il decimo successo della stagione. Il Sassuolo proverà a sbarrare la strada ai partenopei ma, stando alla quota associata al segno 2 (17.00), l’impresa sembra quasi impossibile. Per questo match William Hill propone diverse allettanti opzioni di gioco, tra cui spiccano Mertens Marcatore nei 90 Minuti (1.50) e il Risultato Esatto 3–0, in vetrina a 7.50. Tutta da scoprire la partita tra Spal (2.80) e Genoa (2.60): a giudicare dai segni tradizionali, gli scommetitori si troveranno davanti a una sfida equilibrata, quindi il pareggio (3.10) è certamente da prendere in considerazione. I viola volano in Calabria, dove li attende un Crotone (4.80) in cerca di vittoria per fare un balzo avanti in classifica: tuttavia, fare punti contro la Fiorentina (1.70), che nel turno scorso ha messo k.o. il Torino per tre reti a zero, sarà più facile a dirsi che a farsi.

Candreva
LaPresse/Tano Pecoraro

Tra i match in programma anche UdineseAtalanta, con i bergamaschi favoriti a 2.05, mentre la vittoria dei friulani sale a quota 3.50. Il Torino (1.61) farà gli onori di casa con il Cagliari (4.80): solo quattro i punti che separano le due formazioni in classifica, ma i granata, desiderosi di difendere la loro posizione di superiorità e di riscattarsi agli occhi dei tifosi dopo la batosta incassata a Firenze, daranno certamente del filo da torcere ai sardi. Il turno si chiude con il posticipo tra Verona (7.50) e Inter, formazioni agli antipodi nel ranking di Serie A. Super favorito il club meneghino (1.40), che può contare sul piede d’oro di Mauro Icardi: se l’attaccante mettesse a segno 2 o Più Goal (3.80), regalerebbe gioie immense sia agli scommettitori che a Spalletti.

Le quote in dettaglio: 

Sabato 28 ottobre

4.00 Milan, 3.50 pareggio, 1.90 Juventus;
1.25 Roma, 6.00 pareggio, 11.00 Bologna

Domenica 29 ottobre

9.00 Benevento, 5.50 pareggio, 1.30 Lazio;
1.90 Sampdoria, 3.50 pareggio, 4.00 Chievo;
4.80 Crotone, 3.80 pareggio, 1.70 Fiorentina;
2.80 Spal, 3.10 pareggio, 2.60 Genoa;
1.14 Napoli, 8.00 pareggio, 17.00 Sassuolo;
3.50 Udinese, 3.50 pareggio, 2.05 Atalanta;
1.61 Torino, 4.33 pareggio, 4.80 Cagliari. 

Lunedì 30 ottobre

7.50 Verona, 4.75 pareggio, 1.40 Inter