Ancelotti
LaPresse/PA

Clamorosi retroscena che giungono da Monaco: ecco tutti i motivi che hanno portato all’esonero di Ancelotti dal Bayern

LaPresse/Reuters

Ancelotti-Bayern, i perché della rottura – Una separazione che ormai è storia: il Bayern Monaco esonera Carlo Ancelotti per gli scarsi risultati ottenuti dall’allenatore, o almeno questa è la versione ufficiale. Quella reale, invece, è un’altra: lo spogliatoio tedesco ha voltato le spalle a Carlo e Kicker – maggiore quotidiano sportivo tedesco – svela alcuni retroscena davvero clamorosi: i giocatori del Bayern non avrebbero gradito i metodi di allenamento adottati da Ancelotti, definiti troppo blandi. Tanto che Robben avrebbe perfino ironizzato che il figlio, negli Esordienti, venisse sottoposto ad allenamenti più duri.

Ancelotti
LaPresse/Reuters

Ancelotti-Bayern, i perché della rottura – Ma c’è di più: sempre secondo Kicker nel mirino dei giocatori del Bayern era finito anche il preparatore atletico Giovanni Mauri, reo di far riscaldare i giocatori per meno di 5 minuti. Alcuni giocatori del Bayern avrebbero quindi proposto di organizzare una seduta di allenamento ulteriore, che sarebbe però stata vietata da Ancelotti: motivo per il quale molti giocatori si sarebbero allenati in segreto dal tecnico. Per una rottura davvero inevitabile.