Vuelta di Spagna, Alberto Contador recrimina: “nel finale ho giocato le male e possibilità di vittorie”

SportFair

Alberto Contador non è pienamente soddisfatto della sua prestazione realizzata nella quattordicesima tappa della Vuelta di Spagna

LaPresse/EFE

Alberto Contador è sempre più pimpante e voglioso di competere in questa Vuelta di Spagna. Il capitano della Trek Segafredo ha intenzione di giungere a podio nell’ultima corsa della sua gloriosa carriera. Il Pistolero è in forma strepitosa e in queste tappe ha dimostrato di essere competitivo.

Ieri il corridore spagnolo ha provato ad animare la 14ª tappa della Vuelta di Spagna e ha realizzato ancora una buona corsa: “è stata una giornata complicata e per tutti e ora bisognerà vedere se le energie sono state recuperate. Froome ha controllato la corsa e io forse ho giocato le male e possibilità di vittorie. Nel finale ho perso qualcosa ma nel complesso sono soddisfatto della prestazione”.

Condividi