LaPresse/EFE

Nel corso del match di qualificazione ai Mondiali contro l’Ecuador vinto per 2-0 dal Brasile, Alisson e Miranda sono stati protagonisti di un tremendo scontro

Paura per Joao Miranda. Nel corso del match di qualificazione ai Mondiali contro l’Ecuador vinto per 2-0 dal Brasile, il centrale dell’Inter si e’ scontrato con il portiere Alisson Becker, subendo un colpo alla testa.

LaPresse/EFE

Nulla di grave per fortuna, come assicurato successivamente dal medico della Seleèao, Rodrigo Lasmar. “Miranda ha avuto vuoti di memoria dopo lo scontro, non sapeva qual era la partita e il punteggio – racconta -. Joao e’ stato condotto in ospedale, ma gli esami che ha effettuato hanno escluso problemi gravi. Ora rimarra’ a riposo assoluto per 48 ore e tornera’ gradualmente ad allenarsi. Non potremo comunque contare su di lui per la prossima partita“. Contro la Colombia, dunque, il difensore nerazzurro non ci sara’ e non ci sara’ neppure lo squalificato Marcelo: Tite – gia’ certo dei Mondiali – oggi convochera’ altri due giocatori. “Grazie a Dio e’ stato soltanto uno spavento, purtroppo non potro’ giocare con la Seleèao ma saro’ uno dei 207 milioni di sostenitori“, scrive Miranda su Twitter. (ITALPRESS)