Vilhena
LaPresse/REUTERS

Il talento del Feyenoord Tonny Vilhena svela il perché del suo rifiuto all’Inter: “ecco perché ho detto no ai nerazzurri”

Vilhena
LaPresse/REUTERS

Inter, verità Vilhena – Tanta voglia di Inter? No, almeno per Tonny Vilhena. Il centrocampista olandese del Feyenoord, nel corso di un’intervista a Goal.com, ha parlato così del suo ‘no’ alla formazione nerazzurra: “ero già della Sampdoria: 4 milioni di euro, c’era l’accordo tra i club, tutti soddisfatti. Tranne il sottoscritto. Mia madre era gravemente ammalata, non volevo andarmene. Il presidente della Sampdoria insisteva, mi abbracciò dicendomi: Tonny, partiamo subito per Genova e firmiamo un bel contratto. Dissi di no. Rifiutai anche l’Inter qualche tempo prima. In quel caso non mi convinceva il loro piano, che prevedeva inizialmente un anno in prestito in qualche altra società di Serie A. Dicevano di credere nelle mie potenzialità, ma allo stesso tempo prendevano Banega dal Siviglia. Non proprio un attestato di fiducia”.