Francesco A. Armillotta

Nella prima tappa di Coppa del Mondo valida per le qualificazioni a Pyeongchang 2018, la campionessa azzurra è già da podio sulla distanza breve

Parte con il botto la stagione olimpica di Arianna Fontanaseconda sui 500 metri nella terza giornata di Budapest, in Ungheria, dove è in corso la tappa inaugurale di Coppa del Mondo. Nel primo dei quattro appuntamenti che mettono in palio i punti validi per le qualificazioni ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018, la campionessa delle Fiamme Gialle Predazzo ha prima superato quarti di finale e semifinali, quindi, in Finale A, si è arresa soltanto alla coreana Jeong Min Choi. Eliminate invece proprio ai quarti di finali Martina Valcepina(Fiamme Gialle Predazzo) e Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur). Unica azzurra approdata alle semifinali dei 1500, la Fontana ha invece chiuso sesta nella Finale B sulla distanza.

Giornata storta poi per la staffetta femminile, con il quartetto formato da FontanaPerettiM. Valcepina edElena Viviani (Fiamme Gialle Predazzo) penalizzato insieme all’Olanda a causa di un contatto di gara nella prima delle due semifinali in programma e dunque escluso dalle finali di domani. A scendere così sul ghiaccio per l’Italia nell’ultima giornata di gare saranno soltanto Arianna Fontana e Yuri Confortola (Carabinieri Selva di Val Gardena), unici azzurri qualificati ai quarti di finale dei 1000.