Perugia, il regime nordcoreano blocca Han: “in Tv non vai”. L’assurda telefonata di minaccia

Han Perugia LaPresse/Settonce Roberto

Clamorosa decisione del regime nordcoreano, telefonata di minaccia blocca l’attaccante del Perugia Han: “in tv non vai”

Han Perugia

LaPresse/Settonce Roberto

Perugia, niente tv per Han – Kwang-Song Han, per tutti semplice Han. 19 anni, nordcoreano, incubo delle difese della Serie B: 5 gol in serie partite, d’altronde, sono un biglietto da visita che parla chiaro. Luci dei riflettori puntate addosso e ‘convocazione’ alla Domenica Sportiva, programma di punta della Rai. Han raggiunge gli studi di Milano, ma alla trasmissione non parteciperà mai. Il perché lo svela il ‘Secolo XIX’: “Non puoi andare in televisione”, questa la telefonata ricevuta dal calciatore da parte di un esponente del regime coreano. Messaggio chiaro quello arrivato dal governo di Pyongyang. E nel caso in cui il giocatore avesse disobbedito, ecco subito pronto il rimpatrio. “Il ragazzo è impaurito”, l’ammissione del presidente del Perugia Santopadre. Come dargli torto, d’altronde.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery