Notte ‘su di giri’, arrestato il ct dell’Irlanda del Nord O’Neill: i motivi del fermo

LaPresse/PA

Una notte ‘su di giri’ per il ct dell’Irlanda del Nord Michael O’Neill: fermato dalla Polizia e poi arrestato. Ecco i motivi del fermo

Irlanda del Nord, guai per O’Neill – Guai per Michael O’Neill: il ct dell’Irlanda del Nord è stato infatti arrestato nelle prime ore del mattino di domenica scorsa nei dintorni di Edimburgo per sospetta guida in stato d’ebbrezza. O’Neill, 48 anni, dovrà comparire in tribunale il 10 ottobre. In una nota, la Federcalcio nordirlandese (Ifa) scrive di “essere a conoscenza di un presunto caso legato alla guida in stato d’ebbrezza che coinvolge Michael O’Neill. Si tratta di una questione di polizia e pertanto non faremo ulteriori commenti”.

Irlanda del Nord, guai per O’Neill  –O’Neill è alla guida della Nazionale dal febbraio del 2012: in questi cinque anni e mezzo, l’ex centrocampista di Wigan e Coventry è riuscito a condurre l’Irlanda del Nord al primo Europeo della sua storia, nel 2016, riuscendo a piazzarsi persino agli ottavi. Quando mancano due sole giornate alla conclusione delle qualificazioni ai Mondiali del 2018, l’Irlanda e’ al secondo posto del girone C dietro la Germania ed e’ praticamente certa di approdare ai playoff. (ITALPRESS).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery