LaPresse/REUTERS

LeBron James ha messo la parola fine ai rumors che lo vorrebbero lontano da Cleveland: il ‘Prescelto’ ha dichiarato di voler restare ai Cavs e portare in Ohio un altro titolo

Dopo l’addio di Kyrie Irving, in casa Cleveland Cavaliers la situazione stava per precipitare. Uno dei migliori giocatori della squadra, nonchè una stella di primo piano dell’intera Lega aveva appena lasciato la squadra per passare ai Celtics, spiegando di voler diventare il leader di un team in grado di vincere il titolo nei prossimi anni. Ma com’è possibile puntare a vincere l’anello rinunciando a giocare in una squadra nella quale c’è LeBron James? Qualcuno ha ipotizzato che LeBron, free agent al termine della prossima stagione, potrebbe fare i bagagli e lasciare l’Ohio, quindi Kyrie si sarebbe tutelato in anticipo.

Durante il Media Day dei Cavs, LeBron stesso è intervenuto a porre fine ai rumors che lo vorrebbero lontano dai Cavs. Il ‘Prescelto’ ha addirittura rilanciato le ambizioni della franchigia, sconfitta senza appello dai Warriors nelle Finals dello scorso anno dai Warriors: l’obiettivo è riconquistare l’anello: “non è cambiato nulla, e questo è il motivo per cui sono seduto qua oggi, sempre con la stessa uniforme, sempre pronto a guidare la franchigia verso il titolo, a portare tutti nella posizione giusta per avere successo. La cosa più importante per me è riportare un nuovo titolo nell’Ohio”.