Jonathan Rea e le voci di un possibile passaggio in MotoGp, alla Suzuki al posto di Iannone: la verità del pilota di Sbk

Nei giorni scorsi, così come d’altronde dall’inizio della stagione 2017 di MotoGp, si è tanto parlato di un imminente addio tra Iannone e Suzuki e l’arrivo dalla superbike di Jonathan Rea nel team di Brivio. Dopo le smentite del team manager della Suzuki, arriva anche la verità di Rea: “non c’è stata comunicazione ufficiale tra me e Suzuki e sono molto felice qui. Ho un contratto per il 2018 e così Andrea Iannone. Presumo che le speculazioni provengano dalle sottovalutazioni di Iannone, ma sinceramente non ho nulla da dire su questo. Sono molto felice qui e il mio cuore è in Superbike”, ha dichiarato in un’intervista a Crash.net.

Il campionato mi piace molto, sono su un pacchetto vincente e per andare al Grand Prix dovrebbe essere su un pacchetto vincente. Dovrebbe essere un progetto emozionante per renderlo valido, perché so che potrei andare lì ed essere nel gruppo davanti se avessi il pacchetto giusto. Se non arriva l’occasione non ho rimpianti perché sono qui in un ottimo posto con Kawasaki”, ha concluso Rea.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE