LaPresse/EXPA

Pol Espargaro e l’impresa di Valentino Rossi domenica scorsa ad Aragon: lo spagnolo esalta il campione di Tavullia

Valentino Rossi riesce a regalare sempre forti emozioni. La settimana scorsa il campione pesarese è stato protagonista del Gp di Aragon, lottando per gran parte della corsa per il podio, ma dovendosi accontentare di un fantastico quinto posto, a soli 24 giorni dall’infortunio in enduro. Un risultato che ha stupito veramente tutti, anche i suoi colleghi.

LaPresse/EXPA

Ha sorpreso me e tutti. Vederlo arrivare al circuito ci ha sorpresi tutti. Quando siamo saliti in moto in condizioni di bagnato ci aspettavamo qualcosa di grande, perché serve prendersi più rischi e Valentino se li è presi e significava che era in grado di correre. Ha fatto un fine settimana molto buono e una gara positiva, finire quinto per come stava solo Rossi poteva farlo”, ha dichiarato Pol Espargaro ai microfoni di Marca.

Lo spagnolo della Ktm ha poi ammesso di vedere Marquez come favorito per il titolo Mondiale: “credo di sì. Adesso è in un momento molto buono e ora arrivano gare ottime per lui. E’ molto veloce in Giappone, in Australia e anche a Valencia. Ci saranno gare che gli piacciono molto. Vinales è veloce a Phillip Island e fece bene l’anno scorso con la Suzuki, ma non sappiamo come andrà in Malesia e a Valencia. Tutti i numeri sono per Marquez, ma una caduta o piccolo errore possono costare caro. Marc è un pilota che va sempre molto al limite”.