MotoGp – Meregalli non si dice ottimista: ”rientro Valentino? Ad oggi non sono molto confidente”

SportFair

La cruda sincerità di Maio Meregalli, il team director Yamaha non sembra ottimista riguardo un possibile rientro in pista di Valentino Rossi ad Aragon

A Misano non ci sarà Valentino Rossi. Il Dottore si è procurato un brutto infortunio durante un allenamento in enduro la settimana scorsa: frattura di tibia e perone per il nove volte campione del mondo. La Yamaha ha deciso di non sostituire Valentino Rossi, e di scendere in pista con un solo pilota, Maverick Vinales, in attesa di sapere quando il Dottore riuscirà a tornare in sella alla sua M1.

LaPresse/Alessandro La Rocca

E’ veramente un peccato quello che è successo a Valentino, sarà una gara strana quella di Misano senza di lui. Lo è per noi, immagino lo sarà per tutti. Però è comunque il circuito di casa di Ducati, di Dovizioso, sarà comunque un gran premio da non perdere per gli appassionati. Ci aspettiamo sicuramente una gara combattuta tra Maverick, Andrea e Marquez. E poi mi aspetto anche Pedrosa qui lo scorso anno ha vinto. Dani in alcuni casi è veramente molto veloce!“, queste le parole di Maio Meregalli, riportate da motoblog.it.

Mentre su un possibile rientro di Rossi ad Aragon ha ammesso: “in questo momento posso solo dire quello che i dottori hanno detto: nonostante l’operazione sia andata molto bene, non si sono esposti più di tanto. Il callo osseo inizia a formarsi proprio leggermente dopo il gp di Aragon quindi, ad oggi non sono molto confidente. Lo posso sperare però, non sono cosi ottimista“.