LaPresse/Costanza Benvenuti

Marquez ‘beffa’ Petrucci sul finale e si prende il gradino più alto del podio del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini

Anche il cielo è triste a Misano per l’assenza di Valentino Rossi. Il Dottore è costretto a guardare il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini a causa della frattura di tibia e perone che si è procurato durante un allenamento in enduro la settimana scorsa. L’atmosfera è ugualmente calda ed esplosiva a Misano, così come ha chiesto Valentino Rossi ai suoi fan.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Tanti infatti i piloti italiani in gara, molti dei quali sono riusciti ad essere tra i protagonisti. Occhi puntatissimi infatti su Petrucci e Dovizioso, che insieme a Marquez, hanno lottato per la vittoria finale per tutto il corso della gara. Niente da fare per Jorge Lorenzo, caduto troppo presto, mentre si trovava al comando della corsa, con tre secondi di vantaggio sugli avversari. Male anche Iannone che conferma ancora una volta il suo periodo difficile e di crisi.

A Misano Petrucci si conferma in confidenza in condizioni di pioggia, ma negli ultimi tre giri deve fare i conti con un Marc Marquez voglioso di vittoria, a caccia del riscatto dopo lo zero di due settimane fa a Silverstone, mentre Dovizioso sembra ormai certo del suo terzo posto e non cerca di oltrepassare il limite e rischiare inutilmente.

All’inizio dell’ultimo giro il campione del mondo in carica riesce a superate Petrucci, che non si dà per vinto nonostante ormai Marquez abbia preso il largo. E’ lo spagnolo della Honda il vincitore del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini, seguito da Petrucci e Dovizioso. Quarto posto per Vinales, bene Pirro, quinto.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE